Peregrinatio Mariae

Maltignano, 24 giugno 1949

 Da sì che ti attendeva, o Madonnina

di Maltignano la popolazione,

bramosa di vederti a sé vicina,

per mostrar con sua fé la devozione.

Ognun per incontrarti s’incammina

per far parte a codesta processione

e ti saluta con voce soave

come Gabriele quando disse: Ave.

Vergine Santa, dolce pellegrina

Madre pietosa, sei del peccatore.

Un popolo devoto a Te s’inchina

e Ti prega con fede e con fervore.

Del Cielo e della Terra alma Regina,

fa che alberghi Gesù nel nostro cuore.

O gran Madre di Dio, Vergine Sposa

ora pro nobis, virgo Dolorosa.

Proteggi o Madre Santa quei pastori

che ripieni di fè e di Santo Zeno

inteneriscono i più duri cuori

e drizzan l’alma per la via del cielo.

Proteggi, o Madre, i cari Superiori

ne sia loro scudo il tuo candito velo

e fa che saldo alla sacrata chiama

resti il Triregno al gran Papa di Roma

<

p style=”text-align:center;”>

Consolini Adolfo lu Poeta