La Fiaccola della Pace nei luoghi del sisma

La Fiaccola della Pace nei luoghi del sisma
Come tutti gli anni la città di Cascia effettua un Gemellaggio di Pace, suggellato dall’accensione della Fiaccola della Pace, con un’altra città italiana o estera ed è intenzione del Comitato diffondere lo stesso messaggio anche nelle comunità dove la Fiaccola, proveniente dalla città gemellata, è di passaggio.

Quest’anno, forti della nostra sinergia con il Coni Umbria che è consolidata e sempre più prestigiosa, è desiderio del Comitato toccare con il cammino della Fiaccola della Pace di Santa Rita, la quale è stata accesa sabato 29 aprile a Parigi, alcune delle località colpite dal terribile sisma del Centro Italia, coinvolgendo le comunità a noi vicine per geografia, tradizioni, cultura, storia e anche purtroppo nel dolore e nelle difficoltà del terremoto. La nostra volontà è quella di portare simbolicamente attraverso il sacro fuoco della Fiaccola una Luce di unione, di fede, di speranza e di Rinascita, per far sì che sia proprio quest’ultima la nostra bandiera comune.

Ecco allora che la Fiaccola, proveniente da Parigi giungerà in Italia e arriverà a Terni, da dove il 20 maggio partirà alla volta di Cascia, per raggiungere il sagrato della Basilica di Santa Rita a Cascia il 21 maggio alle 21:45. Nella due giorni di cammino, del 20 e 21 maggio, la Fiaccola, trasferita ad Arquata del Tronto, sarà portata lungo il percorso grazie ad una staffetta organizzata in collaborazione con il mondo sportivo umbro e inizierà attraversando alcuni dei comuni del cratere, facendo tappa ad Arquata, Accumoli, Amatrice, Cittareale, Norcia e infine Cascia.

In ogni tappa, presso le varie località, subito dopo l’arrivo della Fiaccola verrà effettuato un momento celebrativo. Quest’ultimo consiste nella presentazione da parte del nostro Comitato dell’iniziativa e del suo significato, seguito dal saluto di un rappresentante del Comune di Cascia o del Comitato stesso. Spazio poi all’intervento delle istituzioni locali. La cerimonia proseguirà, infine, con la presentazione da parte del Comitato del simbolo del Cero, il quale sarà acceso, tramite la Fiaccola, come dono per le parrocchie, segno di pace e fratellanza tra le Comunità. Concluderà quindi la preghiera e l’intervento del parroco locale. 

Di seguito le località e gli orari dell’arrivo:

19 maggio

Ore 18:00, Terni Piazza Duomo

20 maggio

Ore 14:20, Terni San Valentino

Ore 16:30 (Arquata Del Tronto) presso il Nuovo Villaggio di Pescara del Tronto

Ore 17:15 (Accumoli) Località Grisciano presso Chiesina ristorante Vecchia Ruota

Ore 18:40 (Amatrice) Presso l’ingresso del Parco Comunale Padre Giovanni Minozzi

Seguirà corteo per accompagnare il cero presso la chiesa

21 Maggio

Ore 14:30 Ripartenza da Amatrice

Ore 15:30 (Cittàreale) presso la tensostruttura a sinistra, dopo il birrificio Alta quota